Gemellaggi

Livorno Ferraris è gemellato con la comunità francese PONT DE CHERUY

Motivo del gemellaggio

Il gemellaggio rappresenta "un impegno solenne di mantenere legami permanenti tra le municipalità delle due città e ferrovie in ogni campo gli scambi tra loro abitanti per sviluppare con una migliore comprensione reciproca il sentimento vivo della fraternità tra i popoli.

Presentazione di Pont de Chéruy 

Pont de Cheruy, capoluogo di cantone,  è  una città di  circa 4.600 abitanti   nel  Nord Isère situata a 80 Km da Grenoble e a 30 KM  da Lyon  in prossimità dell'aeroporto internazionale di Lyon-Saint-Exupèry (15 minuti).

La città è il centro di un' agglomerazione di 22.000 abitanti formata da  6 Comuni ( Anthon, Charvieu-Chavagneux-Chavanoz-Janneyrias-Pont de Cheruy).

La località era nota  già nel XIII secolo come Pons Charuzii  ovvero  Ponte sul fiume Charuzius, antico nome di un ramo della Bourbre. Punto di incrocio  tra la "strada Lugduini" che scendeva a Lyon verso Ginervra ed altre strade in direzione di Aosta e del Sud della Francia. Pont de Cheruy fu il passaggio obbligato  dei pellegrini  che dal Nord Europa si recavano a Roma e a Santiago de Compostela.  Da qui la ragione delle conchiglie di San Giacomo sullo stemma del Comune.

Il Comune, come entità moderna, nasce nel  1867 per volontà di Napoleone III che con  Decreto Imperiale istituì la nuova municipalità con un territorio di 251 ettari sottratto ai Comuni vicini affinché potesse svolgere le funzioni di capoluogo di cantone.

Ponte de Cheruy ha una vocazione essenzialmente industriale e commerciale all'interno dell'area gravitazionale della grande città di Lyon. Dispone di tutte le  strutture necessarie ad una agglomerato di 22.000 abitanti: impianti sportivi e strutture per il tempo libero, scuole superiori, supermercati e  importante stazione dei Vigili del Fuoco. Nel territorio è anche presente l'allevamento del bestiame e la coltivazione del mais e del girasole. Tra le attività industriali, accanto a imprese medio piccole, figura in primo piano lo stabilimento della "Cables Pirelli".

La cittadina, essenzialmente moderna data la recente fondazione (1867), ha come monumenti di rilievo:

  • La  Chiesa Parrocchiale in stile neogotico
  • Il palazzo comunale in  stile tipico della regione, recentemente ampliato
  • Il Castello Grammont, bella villa in  tipico stile Liberty francese con annesso ampio e gradevole  parco